Drop

La gotta si riferisce ad una malattia metabolica che colpisce una o più articolazioni e corrispondente per l’accumulo di cristalli di acido urico in un comune.

Definizione

La gotta è una malattia metabolica che colpisce una o più articolazioni. Esso corrisponde all’accumulo di cristalli di acido urico in un comune.

Più spesso, è localizzato a livello dell’alluce, ma può verificarsi anche a livello del ginocchio, del piede, della caviglia, la mano o il gomito.

Gotta comunemente si evolve in focolai e quando il dolore è molto intenso, si parla di una crisi di gotta .

La gotta colpisce gli uomini più delle donneLa gotta colpisce gli uomini più delle donne

La gotta colpisce circa l ‘ 1-2% degli adulti nei paesi sviluppati. Tuttavia, le donne sono meno colpite da questa malattia rispetto agli uomini (1 donna per 7 a 9 uomini).

Più spesso, la gotta si manifesta da 50-60 anni.

Cause

Il calo si verifica dopo anni di iperuricemia (quantità eccessiva di acido urico nel sangue).

Una componente genetica è possibile, ma i fattori ambientali svolgono un non trascurabile ruolo in sua presenza:

– sovrappeso ;

– il consumo regolare di alcol (soprattutto birra);

– il consumo eccessivo di cibi ricchi in purine (carne, crostacei, pesci grassi, alcuni ortaggi);

l’assunzione di alcuni farmaci.

SINTOMI

La crisi di gotta acuta si manifesta di solito in:

– improvvisa, dolore intenso, spesso si verificano durante la notte, e rendere insopportabile contatto (peso dei fogli …);

– l’articolazione colpita diventa molto rosso, caldo, doloroso e gonfio;

– a livello della zona interessata, la pelle che appaiono spesso violaceo intenso e brillante;

– a volte la presenza di una febbre tra 38 ° e il 38,5 °.

L’attacco di gotta può durare diversi giorni.

Consigli di prevenzione

Al fine di prevenire il verificarsi di gotta , alcuni consigli possono essere utili:

rischiosa di persone dovrebbero evitare o eliminare i cibi ricchi in purine (in alcune carni, pesci grassi, crostacei e frutti di mare);

– devono, invece, a favore di cibi alcalini (frutta e verdure, tranne i funghi, spinaci, cavoli, asparagi, acetosa e lenticchie);

– il consumo di alcol, in particolare la birra, deve essere ridotto o eliminato;

– in tutti i casi, il soggetto deve bere molta acqua, soprattutto acque minerali alcaline (Vichy Saint-Yorre o Vichy Célestins).

Analizza – Recensioni

Il medico stabilisce la sua diagnosi i sintomi caratteristici di un attacco di gotta , ma anche sulla storia personale e familiare di iperuricemia.

TrattamentiTrattamenti

Il principale trattamento per la crisi acuta è la colchicina. Permette, se presa in fretta, per eliminare completamente la crisi in tre o quattro giorni.

Un miglioramento dopo l’assunzione di colchicina conferma la diagnosi. Il medico può utilizzare non-steroidei farmaci anti-infiammatori se la prescrizione colchicina non può essere considerato. In caso di ripetute accesso, un hyperuricemic trattamento con allopurinolo.

La fitoterapia, l’aromaterapia e la naturopatia può essere utile ed efficace nell’alleviare i sintomi della gotta .

Fitoterapia

Nella gotta, può essere utile prendere uno di questi preparati:

– in una crisi acuta: in infusione, la miscela di piante: regina-di-fiori di prato 20 g, piloselle tutta la pianta, 20 g , Erica 20 g di sommità fiorite, foglie di cassis 20 g, foglie di fragola 20 g. Mettere 2 cucchiai della miscela in 125 ml di acqua, lasciare in infusione per 15 minuti, filtrare. 4 di 5 tazze per 24 ore;

– per placare localmente: in applicazione locale, grande consolde radici. Mettere 100 g in 1 litro di acqua, portare ad una prolungata ebollizione fino a quando si è dimezzato, filtro con un panno, fare un cataplasma caldo e applicare localmente;

– in applicazione locale: bardana foglie fresche. Schiacciare e applicare localmente;

– per prevenire la crisi: In infuso: miscela di piante: foglie di ribes nero 100 g, frassino foglie 50 g, regina di fiori di prato, 50 g. Mettere 1 cucchiaio di miscela in 125 ml di acqua, lasciare in infusione 5 minuti. 1 tazza ogni sera, per 20 giorni.

Aromaterapia

Aromaterapia può lenire il dolore associato con la gotta:Aromaterapia può lenire il dolore associato con la gotta:

– applicare 2 gocce di olio essenziale di gaultherie in luce massaggi su dolori alle articolazioni. Questo massaggio allevia il dolore, ma non di scarico o di trattare la gotta.

Naturopatia

Su base giornaliera, è possibile utilizzare naturopata consiglio:

– mangiare più frutta e verdura fresca. Cherry, per esempio, porta un sacco di vitamina C e di sostanze specifiche per ricostituire i tessuti attaccati da gotta. Evitare, tuttavia, spinaci, asparagi, acetosella e rabarbaro perché contengono composti che possono, se consumati in eccesso, favorire un attacco di gotta;

– bere acqua mineralizzata e si alternano alkanizing acqua (Vichy-Saint-Yorre tipo);

– bere fino a 2,5 litri di acqua per un po ‘ di tempo durante le vacanze;

– mangiare meno carne, di frattaglie, salumi, frutti di mare e di gioco;

– evitare l’alcol, perché può causare crisi di gotta;

Estratto da il segreto della Mia Farmacista , da Danièle Festy, ed. Leduc.S.

Trattare voi stessi in modo diverso

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *